Accedi Registrati
Slide background


Organizza al meglio il Tuo lavoro sulla Direttiva macchine

Prova il nuovo Metodo di Valutazione dei Rischi EN ISO 12100

Download CEM4 full gratuita 30 giorni

Slide background
cem4

certifico machinery directive

Organizza al meglio il Tuo lavoro sulla Direttiva macchine

Download CEM4 full gratuito 30 giorni

Slide background


Organizza al meglio il Tuo lavoro sulla Direttiva macchine

Prova il nuovo Metodo di Valutazione dei Rischi EN ISO 12100 della Versione 2017

Download CEM4 full gratuita 30 giorni

Slide background


Organizza al meglio il Tuo lavoro sulla Direttiva macchine

Prova il nuovo Metodo di Valutazione dei Rischi EN ISO 12100 della Versione 2017

Download CEM4 full gratuita 30 giorni

Windows 11: problema dimensione dei cluster che impedisce l'installazione di SQL Server

Solo su Windows 11, in presenza di dispositivi di memorizzazione di recente produzione, è possibile che il setup di Microsoft SQL Server non riesca a terminare l'installazione oppure il servizio del database non possa essere avviato. Detti dispositivi riportano dimensioni dei settori superiori a quelle supportate da Microsoft SQL Server (attualmente il servizio supporta le dimensioni di 512 byte e 4096 byte). Il problema non si presenta con Windows 10 o precedente, poiché semplicemente questi settori di dimensioni maggiori a 4096 byte non sono riconosciuti/supportati dal sistema operativo.

Questo articolo spiega come individuare il problema e riporta alcune possibili soluzioni. Maggiori informazioni sono disponibili sui siti ufficiali Microsoft (vedi capitolo Fonti in fondo alla pagina).

Come individuare il problema

La fase iniziale del setup in cui sono verificati i requisiti di sistema non presenta alcuna anomalia o warning relativi alla dimensione dei settori; l'installazione sembra procedere senza intoppi ma verso la fine, durante l'avvio del servizio, termina con un errore generico ed un percorso da cui poter consultare i log (vedi immagine seguente):
Figura 1: esempio di installazione terminata con errore

Per verificare se il proprio sistema potrebbe rientrare in questa casistica di errore, seguire la procedura indicata:

  1. Avviare il prompt dei comandi come Amministratore.
  2. Digitare il seguente comando fsutil fsinfo sectorinfo c: (sostituendo c: con la propria unità di installazione, se diversa) e premere il tasto INVIO.
  3. Verificare che le voci Byte fisici per settore per atomicità (Physical Bytes Per Sector For Atomicity, in inglese) e Byte fisici per settore per prestazioni (Physical Bytes Per Sector For Performance, in inglese) abbiano un valore non superiore a 4096.

Nell'immagine seguente è possibile vedere il risultato del comando su un sistema che presenta il problema: una delle voci infatti riporta una dimensione (16384 byte) non compatibile con quelle supportate dal servizio di Microsoft SQL Server.
Figura 2: esempio di comando che riporta l'errore

Soluzione proposta

Allo stato attuale nessuna versione disponibile di Microsoft SQL Server è in grado di supportare dimensioni dei settori diverse da 512 byte e 4096 byte; la Microsoft è al corrente del problema e probabilmente rilascerà degli aggiornamenti per risolvere il problema. Nel frattempo la Microsoft consiglia, oltre alla possibilità di installare SQL Server su un'altra unità che non presenta il problema (o su un dispositivo con una versione precedente di Windows - sic!), di eseguire una modifica al Registro di Sistema che dovrebbe forzare Windows 11 ad emulare la dimensione del settore come 4096 byte.

Attenzione!

Le istruzioni seguenti sono fornite a semplice titolo di cortesia e come possibile suggerimento per la risoluzione del problema. Si ricorda che le modifiche al Registro di Sistema di Windows, se non eseguite correttamente o in presenza di determinate configurazioni, possono causare problemi anche gravi (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: applicazioni non funzionanti, blocchi del sistema operativo, perdite di dati, errori in fase di boot di Windows). L'utente, prima di intervenire sul Registro, dovrebbe valutare attentamente eventuali effetti collaterali della modifica in base alle caratteristiche del proprio sistema e ai software installati. Il work-around è stato individuato da Microsoft: Certifico si è limitata a tradurre i passaggi in italiano dalle fonti ufficiali Microsoft (vedere in fondo) e a testarlo su un numero limitato di configurazioni.

Certifico non offre alcuna garanzia sull'attendibilità delle istruzioni riportate e non si assume alcuna responsabilità per eventuali problemi, danni, perdite di dati, blocco macchina, mancato profitto o qualsivoglia altro effetto collaterale indesiderato eventualmente provocato, direttamente o indirettamente, dal succitato fix: l'utente, nell'applicare la modifica, si assume completamente tutti i rischi dell'operazione, manlevando Certifico da qualsiasi responsabilità.

Il work-around deve inoltre essere considerato come "provvisorio", in attesa di un aggiornamento ufficiale di Microsoft SQL Server o Microsoft Windows. Per qualsiasi problema o ulteriore chiarimento riguardo alla procedura, si consiglia di contattare il supporto tecnico di Microsoft.
  1. Disinstallare completamente tutte le versioni/istanze di Microsoft SQL Server eventualmente presenti sul computer.
  2. Accedere con un utente Amministratore.
  3. Dal menù Esegui di Windows scrivere regedit e premere INVIO per avviare il Registro di Sistema di Windows.
  4. Nella barra degli indirizzi del Registro di Sistema, inserire il seguente percorso: Computer\HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\stornvme\Parameters\Device
  5. Nel menù Modifica, alla voce Nuovo, selezionare il comando Valore multistringa.
  6. Specificare il seguente nome: ForcedPhysicalSectorSizeInBytes
  7. Fare doppio click sul nome per aprire la finestra di modifica e inserire il seguente valore (senza andare a capo): * 4095 (ovvero asterisco, uno spazio, le cifre quattro, zero, nove, cinque).
  8. Confermare la modifica col pulsante OK e chiudere il Registro di Sistema di Windows.
  9. Riavviare Windows.
  10. Reinstallare Microsoft SQL Server.

Fonti

Per maggiori informazioni, si consiglia di consultare le seguenti fonti ufficiali:

  • Pubblicato: 13 Dicembre 2023
  • Visite: 20107

Regolamento e norme / Consolidato 2023

Formato: pdf
Pagine: +144
Ed.: 2.0 2023
Pubblicato: 04/07/2023
Autore: Ing. Marco Maccarelli
Editore: Certifico s.r.l. 
Lingue: Italiano 
ISBN: 9788898550135

Download PDF

Google Play

Apple Store

Regolamento  UE  2023 1230

Regolamento (UE) 2023/1230 / Regolamento macchine

Regolamento (UE) 2023/1230 del Parlamento europeo e del Consiglio del 14 giugno 2023 relativo alle macchine e che abroga la direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e la direttiva 73/361/CEE del Consiglio.

(GU n. 165/1 del 29.06.2023)

Entrata in vigore: 19.07.2023

Applicazione dal 14.01.2027 [43 mesi firma del Regolamento]. Tuttavia, gli articoli seguenti si applicano a decorrere dalle date seguenti:

Vedi tutto il testo

Direttiva macchine

Direttiva 2006/42/CE: Direttiva del Consiglio, del 17 maggio 2006, relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/ce (rifusione)

Vedi

Direttiva macchine   NTA

ebook Direttiva macchine e norme armonizzate consolidato 2024

Sistemi Operativi: iOS/Android/PDF
Edizione: 24.0
Pubblicato: 15.05.2024
Editore: Certifico s.r.l.
Lingue: Italiano

Download PDF

Google Play

Apple Store



Guide to application of the Machinery Directive 2006/42/EC

Edition 2.2 - October 2019
(Update of 2nd Edition)

Download

Norme armonizzate Direttiva macchine

Archivio Norme armonizzate Direttiva macchine

Tutte le Comunicazioni delle norme armonizzate pubblicate dal 2014.

L'applicazione delle norme armonizzate è "Presunzione di Conformità" al rispetto dei RESS dell'Allegato I della Direttiva macchine 2006/42/CE.

Elenchi norme

Consulta norme

Archivio